Descrizione

Montante per Microscopia 100 ml

Il montante per microscopia viene usato terminata la colorazione (normale, citochimica o immunoistochimica), questa fase è necessaria per chiudere il preparato con un vetrino copri-oggetto, per rendere stabile nel tempo il vetrino. Il vetrino coprioggetto deve essere saldato saldamente al vetrino porta-oggetto. Per far ciò, si utilizzano il montate per microscopia che garante la perfetta adesione dei due vetrini fra loro e che, seccando, rendono il preparato stabile ed inalterabile. Il montate per microscopia è a base Xilene per questo motivo si devono disidratare le sezione e portarle a base xilene:

Sulle sezioni umide di xilene viene fatto gocciolare da una bacchettina di vetro qualche goccia di montante, che tenderà a spandersi. Su questo si poggia con cura un vetrino coprioggetto pulitissimo, si preme con una bacchetta e si rimuove l’eccesso di montante che esce dai bordi con carta da filtro. A questo punto il vetrino è pronto per l’osservazione al microscopio ottico.

montante per microscopia

MONTAGGIO VETRINI IN ANATOMIA PATOLOGICA (Norme di Buon Laboratorio)

Il montaggio dei vetrini citologici ed istologici rappresenta la fase conclusiva dell’intera procedura che porta il campione da esaminare alla visione microscopica da parte dell’anatomo patologo; è di competenza del tecnico e viene sempre eseguita sotto cappa aspirante e utilizzando i DPI;

Il montaggio dei vetrini prevede la seguente procedura (montaggio manuale):

a) Constatare il corretto funzionamento della cappa aspirante;
b) Completata la colorazione i vetrini vanno posizionati con tutto il cestello portavetrini in una vaschetta contenente Xilene, che è alloggiata sul piano di lavoro della cappa aspirante;
c) Con una pinzetta prelevare dal cestello i vetrini colorati e posizionarli sulla carta assorbente collocata sul piano di lavoro della cappa aspirante;
d) Versare su ogni vetrino una o due gocce di montante per micriscopia e comunque sufficiente nel consentire la completa adesione del vetrino coprioggetto sul vetrino portaoggetto (o porta campione);
e) Immergere il vetrino coprioggetto nello Xilene e posizionarlo con accortezza sul vetrino portaoggetto; fare attenzione alla formazione di bolle d’aria che si possono formare tra i due vetrini, in tal caso premere delicatamente sul vetrino portaoggetto contendendo l’eliminazione della bolla d’aria;
f) Eliminare l’eccesso di montante presente sul o sui bordi del vetrino;
g) Lasciare asciugare i vetrini montati per circa 3-4 ore sul piano di lavoro della cappa aspirante;
h) Applicare sulla banda sabbiata l’etichetta adesiva con il numero corrispondente trascritto sul vetrino stesso;