Descrizione

IPOCLORITO DI SODIO BIOCIDA 14-15%.

PRODOTTO CONFORME ALLA NORMATIVA BPR 528/2012 – PT 1,2,3,4,5.

L’ipoclorito di sodio al 14-15% è il sale sodico dell’acido ipocloroso. La sua formula chimica è NaClO.

Diluito in modo variabile dal 14% circa al 15% circa in soluzione acquosa, di colore giallo paglierino e con caratteristico odore penetrante.

Usi ipoclorito di sodio biocida

Biocida
PT1 – Igiene umana
PT 2 – Aree private ed aree sanitarie pubbliche disinfettanti ed altri prodotti biocidi
PT 3 – Prodotti per l’igiene veterinaria biocida
PT 4 – Cibo e disinfettanti nel settore alimentare
PT 5 – Disinfettanti per l’acqua potabile

Precauzioni ipoclorito di sodio

La candeggina e varie soluzioni di ipoclorito di sodio sono irritanti e caustiche; pertanto è bene maneggiarli utilizzando un paio di guanti di gomma e avendo cura di evitare il contatto con gli occhi. Inoltre, non devono essere miscelati con acido cloridrico (acido muriatico per uso domestico) con cui sviluppano cloro, sostanze tossiche, né con ammoniaca con cui sviluppano clorammine, irritanti, né con etanolo. Le soluzioni di ipoclorito di sodio sono sensibili al calore e hanno una durata limitata.

La stabilità e la qualità del prodotto sono una forte correlazione

La soluzione di ipoclorito di sodio ha una stabilità nel tempo dipendente da vari fattori chimici e fisici. Tra questi vi sono la concentrazione di NaOH libero residuo derivante dal processo di produzione, la qualità delle materie prime o il cloro gassoso e la soda. Infatti, materie prime di elevata purezza determineranno un prodotto di alta qualità.

Secondo il regolamento di esecuzione (UE) 2017/1273 questo prodotto può essere utilizzato per applicazioni di biocidi.