Aldeide formica / Formaldeide 24% USO ESCLUSIVO PROFESSIONALE

Da: 6.00 IVA compresa

Ricevilo entro il: 27 Giugno 2024
Ricevilo entro il: 27 Giugno 2024
Ricevilo entro il: 27 Giugno 2024
Ricevilo entro il: 27 Giugno 2024
Ricevilo entro il: 27 Giugno 2024
COD: N/A Categoria:

Descrizione

ALDEIDE FORMICA – INFORMAZIONI:

La formaldeide, conosciuta anche come aldeide formica e denominata ufficialmente metanale secondo la nomenclatura IUPAC, rappresenta la più semplice delle aldeidi. La sua formula chimica è CH2O, con un numero CAS di 50-00-0. Commercialmente, in soluzione acquosa al 24%, è nota come formalina.

CONDIZIONI DI VENDITA RISTRETTE:

Gentile Cliente,

Con la presente, desideriamo informarvi che il Regolamento (UE) 2018/675, pubblicato il 4 maggio 2018, ha inserito molte sostanze CMR (Cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione) nelle Appendici dell’Allegato XVII del REACH. Tale restrizione è entrata in vigore il 1 dicembre 2018, fatta eccezione per la formaldeide, per la quale la restrizione è applicabile già dal 25 maggio 2018. Le sostanze CMR sono soggette alle restrizioni 28 e/o 29 e/o 30 dell’Allegato XVII del REACH. Pertanto, la vendita di formaldeide è consentita esclusivamente agli utilizzatori professionali che effettuano acquisti con fattura; tutte le altre transazioni verranno annullate.

INFORMAZIONI SULL’ALDEIDE FORMICA:

La formaldeide, o aldeide formica, è un potentissimo battericida, trovando ampio impiego come disinfettante domestico e come agente antibatterico nell’industria tessile. Soluzioni acquose di formaldeide sono impiegate nella conservazione di campioni biologici e nella produzione di tessuti. È anche utilizzata nella produzione di vaccini, contribuendo alla formazione di anatossine e vaccini basati su microrganismi uccisi.

Gran parte della formaldeide prodotta è destinata alla creazione di polimeri e altri composti chimici. Reagendo con il fenolo, polimerizza per formare la bachelite, una resina termoindurente. Analogamente, la sua reazione con urea e melammina dà origine a resine utilizzate in laminati plastici, adesivi e schiume isolanti.

La formaldeide è un reagente chiave nella produzione di vari composti organici, inclusi polioli come la pentaeritrite. In ambito alimentare, presente nel fumo di legno e coinvolta nella conservazione di prodotti alimentari affumicati insieme ai polifenoli.

Nell’industria, la formaldeide è utilizzata come vernice collante per pannelli di truciolato, nobilitato e MDF, nonché nei pannelli fonoassorbenti e nelle pareti divisorie degli uffici open space. Nel tempo, tende a volatilizzarsi nell’ambiente circostante.

La sua applicazione nella tintura tessile, in combinazione con naftoli, mira a conferire maggiore stabilità alle soluzioni naftoliche e a migliorare la solidità all’acqua e ai lavaggi delle tinture ottenute con coloranti diretti.

Utilizzo della Formaldeide nell’Allevamento:

La formaldeide trova impiego significativo nel settore dell’allevamento di animali, dove la sua azione battericida si rivela preziosa per mantenere standard elevati di igiene e prevenire la diffusione di malattie. Spesso utilizzata come disinfettante in ambienti zootecnici, la formaldeide contribuisce a garantire condizioni sanitarie ottimali negli allevamenti di animali da reddito. In particolare, la sua presenza in soluzioni acquose può essere impiegata per disinfettare strutture, attrezzature e superfici, riducendo il rischio di infezioni e contribuendo al benessere generale degli animali. Tuttavia, è importante gestire attentamente le concentrazioni e rispettare le normative vigenti per garantire la sicurezza degli animali e degli operatori.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.2 kg
Formato

, , , ,